La Storia del Judo Club Sansepolcro

 

cropped-LOGOJUDOTRASP1.png

Siamo orgogliosi di portare all’attenzione di tutti gli interessati il lavoro della nostra associazione sportiva, ormai una realtà consolidata nel territorio della Valtiberina e nella città di Sansepolcro da quasi 40 anni. Crediamo in effetti, senza voler per nulla esagerare, che l’attività dell’associazione in realtà sia una presentazione più che sufficiente ed è sotto gli occhi di tutti da moltissimi anni.

L’associazione vera e propria in realtà nasce, frutto del lavoro del Maestro di Judo e Ju-Jitsu Elio Pernici, grazie all’interessamento degli iscritti e dei genitori dei ragazzi, nei primi anni 90, e prosegue l’attività propria del Maestro.

La palestra, nel Palazzetto dello Sport di Sansepolcro, è ormai un istituzione ed anno dopo anno, bambini e ragazzi , grazie all’interesse di tutte quelle persone che amano lo sport, riescono ad entrare in questo magnifico mondo delle Arti Marziali, da cui si traggono importantissimi insegnamenti.

Il rispetto per l’avversario si tramuta in rispetto per il prossimo, la pazienza e l’impegno necessari all’apprendimento delle tecniche si trasformano nella vita quotidiana in impegno nello studio e poi nel lavoro. Il massimo insegnamento di questo sport è forse che con il duro lavoro e la pratica si possono ottenere grandi risultati.

Questo sport insegna che la forza non conta, conta più il lavoro, la passione, persino l’amore. Valori che in questo periodo storico forse sono finiti in secondo piano sotto un velo di ipocrisia.

Io personalmente, che scrivo queste poche righe, ricordo con piacere le mie esperienze in palestra e durante gare e manifestazioni, ancora bambino, ricordo che facevo parte più che di un gruppo di persone dedite allo sport, di una grande famiglia.

Quello che il Maestro, vero cuore pulsante dell’associazione , ha portato avanti in tutti questi anni e motivo di orgoglio per tutti i membri dell’associazione è di “Insegnare” non solo praticare lo sport, così come dovrebbe essere, educare i ragazzi e i bambini al rispetto, al lavoro, alla correttezza.

Attività di gruppo, unione, correttezza, impegno e divertimento, valori che l’associazione negli anni ha fatto propri vedendo il numero degli iscritti sempre superiore alla media nazionale per questo tipo di sport, le Arti Marziali.

Assimilare e fare propria la cultura del Judo, grazie ai lodevoli principi ed agli elevati ideali per cui era stata creata, “la via della cedevolezza” è la missione dell’associazione e del Maestro che né ha fatto ormai missione di vita.

L’associazione promuove ed ha promosso negli anni lo scambio culturale ed è stata partecipe al gemellaggio di Sansepolcro con la città francese di Neuves Maisons ed il suo movimento sportivo.

Certamente l’attività non si arresta qui, i nostri giovani sia per agonismo, che per puro divertimento e vita associativa, partecipano a gare e manifestazioni in ambito CONI da decenni con ottimi risultati, partecipando a campionati regionali, nazionali ed internazionali. L’associazione è fiera dei risultati sportivi in campo Nazionale ed Internazionale ottenuti in questi anni.

L’associazione organizza, come negli anni ha sempre fatto, manifestazioni e gare anche a Sansepolcro , come la già sperimentata “Judo Giocando” che porta centinaia di bambini e ragazzi al Palazzetto dello Sport di Sansepolcro per incontrarsi e divertirsi insieme, e non solo, visto che la gara ha comunque valenza agonistica per la nostra federazione (FIJLKAM).

Vi invitiamo ad osservare, ad informarvi, a venire a farci visita durante le lezioni al Palazzetto dello Sport. Vi invitiamo a mandare i vostri figli ad innamorarsi di questo bellissimo sport e perché no, anche i genitori.

La nostra migliore pubblicità sono i nostri iscritti, vecchi e nuovi. Poter sentire, da tutti gli uomini e donne ormai adulti che hanno fatto parte di questa bellissima realtà, il ricordo dei bellissimi momenti passati a praticare questo bellissimo sport.

E vi assicuriamo, sono moltissimi.

 

Con orgoglio,

Lo Judo Club Sansepolcro ASD

Il Consiglio Direttivo.

Il Presidente.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail